segreteria@rotaractnolapomigliano.it

Il Rotaract Club Nola-Pomigliano d’Arco, ancora una volta, scende in piazza accanto all’Unicef!I soci hanno donato il loro tempo e contribuito alla vendita delle “Pigotte“.

La Pigotta, in dialetto lombardo erano le bambole di pezza del dopoguerra, è diventata bambola ufficiale dell’Unicef Italia nel 1999. E’ una bambola di pezza, una bambola speciale che può salvare la vita di un bambino in un paese in via di sviluppo.

La sua storia è ricca di iniziative e successi importanti che hanno contribuito ad aiutare, ad oggi, 800.000 bambini nel mondo. Sono realizzate a mano con fantasia e creatività da nonni, genitori e bambini, a casa, a scuola, presso associazioni e centri anziani di tutta Italia. Tutti possono adottare una Pigotta e sostenere l’Unicef e i suoi programmi salvavita dell’Africa centrale e occidentale.

Ogni Pigotta apre un cerchio di solidarietà che unisce chi ha realizzato la bambola, chi l’ha adottata e il bambino che verrà inserito in un programma di lotta alla mortalità infantile denominato “Strategia Accelerata per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’infanzia“. Il Club Nola-Pomigliano d’Arco, in virtù del Protocollo d’intesa per la costituzione del Tavolo di Coordinamento “Unicef-Rappresentanze giovanili-Comune di Napoli-USR Campania del MIUR” per la Regione Campania firmato dal Rotaract Distretto 2100, ha sposato l’iniziativa dell’Unicef Italia ed ha allestito un punto vendita a Pomigliano d’Arco, in Piazza Giovanni Leone, domenica 20 dicembre e a Nola, in Piazza Immacolata, i pomeriggi del 22, 23, 27 e 28 dicembre.

Categoria :

Data : 28 Dic 2015

No Comments

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close