segreteria@rotaractnolapomigliano.it
Giovedì 12 maggio, presso il “NaBeer – Public House” di Santa Maria a Vico, si è tenuto l’ultimo Interclub della Zona “Campania Felix” per l’anno sociale 2015/2016. La serata, svolta in una suggestiva location ispirata ad una vera Public House di qualche secolo fa, è stata ospitata dai Rotaract Club Maddaloni Valle di Suessola e Sessa Aurunca.Ad intrattenere gli ospiti sono intervenuti “I Botanici”, che a sentir loro,

 

Non parlano di piante, ma si ispirano a loro; si chiamano Botanici perché speculari e difformi come le piante su un erbario, perché hanno deciso di piantarla e di mettersi a suonare.

 

L’evento è stata l’occasione per raccogliere fondi a sostegno di uno dei principali progetti del Rotary International, ovvero il progetto “SHELTERBOX”. La partnership tra Rotary International e ShelterBox rappresenta un’opportunità per collaborare nei soccorsi di pronto intervento miranti a fornire le risorse vitali per garantire stabilità, protezione e assistenza alle comunità colpite da calamità naturali e crisi umanitarie. ShelterBox è un’organizzazione internazionale di soccorso che fornisce assistenza immediata alle popolazioni delle aree colpite da disastri naturali e altre calamità, quali terremoti, eruzioni vulcaniche, inondazioni, uragani, cicloni, tsunami o conflitti armati. ShelterBox conta al momento 18 agenzie internazionali affiliate che aiutano i sopravvissuti subito dopo l’evenienza di un disastro, fornendo loro rifugio, attrezzatura salvavita e materiali didattici. Sin dalla sua fondazione nel 2000, ShelterBox è intervenuta in oltre 200 disastri naturali e crisi umanitarie in circa 90 Paesi, fornendo aiuti vitali per oltre 1 milione di persone.

La squadra di pronto intervento altamente qualificata della ShelterBox, costituita soprattutto da volontari, distribuisce cassette ShelterBox nelle località colpite dal disastro, collaborando da vicino con le organizzazioni del posto, con le agenzie di soccorso internazionali e con la rete globale di volontari. Ogni cassetta ShelterBox, personalizzata a seconda del tipo di disastro, contiene tipicamente una tenda per una famiglia numerosa, coperte, contenitori ed apparecchiatura per la purificazione dell’acqua, stoviglie, cucina, kit con attrezzi basilari, un pacchetto con articoli per bambini ed altri materiali vitali. Inoltre, spesso vengono distribuite anche le cosiddette SchoolBoxes, ossia dei contenitori con materiale didattico per gli insegnanti e l’occorrente di base per 50 bambini.

Categoria :

Data : 12 Mag 2016

No Comments

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close