segreteria@rotaractnolapomigliano.it

Alla vigilia di un 2018 pieno di aspettative per i progetti in corso, ci pensa il contest fotografico online “Taking the details”, organizzato dal Rotaract Club Nola-Pomigliano d’Arco, a darci dentro.

L’incipit? Grandioso, grazie alla collaborazione con MoMa Photograph di Marco Monteriso, noto fotografo napoletano, in precedenza Prof. presso lo IED di Milano e ad oggi socio AFID International.

A celebrare parte della professionalità delle alunne (Corrada, Giulia, Stefania, Laura, Jolanda) del maestro Monteriso, sono gli scatti di ruderi ed affreschi del Complesso Basilicale di Cimitile, al Nord di Nola, sito culturale, scelto lo scorso 17 Dicembre, per il primo evento di “Rac in Tour”.

<< Grazie a questa collaborazione, abbiamo potuto “catturare” meglio i dettagli di un’architettura stratificata dove si intrecciano memorie pagane e spiritualità cristiana, rendendo quella che nacque come una necropoli tardo-romana, un luogo di pellegrinaggio ed una delle più importanti testimonianze del mondo antico >> affermano i membri della Commissione Arte e Cultura.

Fortunatamente, le giovani guide, Valentino e Rosaria dell’associazione ManallArt, non hanno fatto perdere l’orientamento ai visitatori tra gli scorci labirintici delle Basiliche Paleocristiane di Cimitile. Infatti, sono stati in grado di mantenere viva l’attenzione raccontando le vicende di Paolino, definito dal noto scrittore Peter Brown come “l’impresario di San Felice a Nola” cioè il massimo promulgatore della sua figura e del suo culto e di conseguenza, le dinamiche di un luogo che ha spesso dialogato sia con il territorio circostante che con le esigenze celebrative richieste dalla nuova religione cristiana nelle prime fasi della sua affermazione.

Gli organizzatori, poi, hanno ritagliato spazio e tempo della visita guidata per dare la possibilità a chi volesse di partecipare ad un workshop gratuito e scattare fotografie che è possibile visionare e votare sulla pagina Facebook del Rotaract Club Nola-Pomigliano d’Arco, fino al 31 Gennaio.

Quanto detto e fatto, rientra nel progetto “Rac in Tour” che nasce dall’idea di far riscoprire siti culturali del territorio di competenza del Rotaract Club Nola – Pomigliano d’Arco, soprattutto ai giovani che ormai pongono quest’ultimi al secondo posto, preferendo weekend altrove.

E’ stato, pertanto, posto l’obiettivo di promuovere il patrimonio culturale della zona mediante la valorizzazione di tre beni di interesse storico-artistico: Basiliche Paleocristiane di Cimitile (candidate, tra l’altro, al Service Nazionale “Ignote Bellezze” ), Castello Lancellotti di Lauro, Chiesa dei SS Apostoli di Nola.

A Marzo, toccherà all’incantevole Castello Lancellotti di Lauro ospitare rotaractiani ed amici.

Nella cornice di questa meravigliosa residenza storica, sarà messo in scena dalla società di arte “Il Demiurgo”, il celebre romanzo di Oscar Wilde: “Il ritratto di Dorian Gray”.

Il romanzo ma anche il manifesto dell’estetismo nella storia della letteratura sarà riadattato in chiave teatrale negli ambienti più suggestivi del maniero in collaborazione con l’associazione ricreativo-culturale “Prolauro”.

Se è vero che tutte le strade portano al cuore, allora “Rac in Tour” non è off-topic perchè concluderà il suo iter ad Aprile, proprio nel cuore della città antica di Nola ossia la Chiesa sconsacrata dei SS.Apostoli. All’interno della navata centrale a cui si accede percorrendo una maestosa scala marmorea, si terrà un Silent Party, un particolare evento musicale durante il quale i partecipanti ascolteranno la musica individualmente e balleranno insieme ma in silenzio!

Categoria :

Data : 17 Dic 2017

No Comments

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close