segreteria@rotaractnolapomigliano.it

Il Rotaract Club Nola-Pomigliano d’Arco è partner ufficiale del “Certame Internazionale Bruniano”, giunto quest’anno alla XV edizione. Si tratta di una importantissima manifestazione culturale dedicata a Giordano Bruno e alla filosofia che coinvolge giovani studenti liceali e universitari.
Nello specifico, il Club, in collaborazione con l’Associazione Meridies, il Leo Club Nola Giordano Bruno e l’Associazione Nova Alba, ha organizzato, venerdì 22 aprile alle ore 17.00, una visita pedonale lungo il percorso storico giglistico di Nola con soste presso i principali punti di interesse e a seguire un incontro pensato per far conoscere ai 117 ragazzi provenienti da tutta Italia e chiunque volesse la festa dei gigli. Oltre ad esperti in materia, le botteghe storiche di Nola sono state chiamate ad esporre i propri manufatti e a fornire un esempio pratico del loro lavoro.

Spiegare la Festa dei Gigli a chi non è di Nola può essere complicato, ma i tre relatori la hanno illustrato al meglio, integrando gli interventi con video e racconti personali.

In particolare, Antonio Daniele, Segretario della Fondazione Festa dei Gigli, ha provato a far conoscere la tanto amata festa dal punto di vista tecnico-amministrativo, Antonio Napolitano, Presidente dell’Associazione Contea Nolana, ha illustrato la sua storia e le sue modalità di svolgimento ed infine, Don Mariano Amato ha esposto la storia del Santo Paolino, un racconto tra l’uomo e il percorso di fede.

Anche questa iniziativa rientra nell’idea di promozione e valorizzazione del proprio territorio che il Club sta portando avanti in questo anno sociale.

 

 

Categoria :

Data : 22 Apr 2016

No Comments

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close